Lega Pro

Sambenedettese - Reggiana
AE: Lorenzo Maggioni

SERIE D

Rezzato - Caravaggio
AA1: Daniele Conti

ECCELLENZA

Accademia Pavese S. Genesio - Sestese
AA2: Giuseppe Daghetta

Nibionnoggiono - Villa d'almè Valbrembana
AA2: Ionut Eusebiu Nechita

Calvina Sport - Vobarno
AE: Fabio Limonta

PROMOZIONE

Villa - DI PO Vimercatese
AE: Luca Maggioni

Real Dor - Ome
AE: Emanuele Sacchi

Soresinese - Basiano Masate Sporting
AA1: Ilario Montanelli

PRIMA CATEGORIA

Arcadia Dolzago - Missaglia Maresso
AE: Marco Airoldi

Cassina Nuova - Ardor Bollate
AE: Francesco Vismara

Spinese Oratorii - Montanaso Lombardo
AE: Matteo Crippa

SERIE C1 CALCIO A 5

Calcio a 5 Laveno - Galacticos
AE1: Gregorio Sommese

SERIE C2 CALCIO A 5

Cometa - Athletic Brianteo
AE: Chiara Visconti

JUNIORES NAZIONALI

Varesina - Fiorenzuola
AA2: Paolo Gilardi

Lumezzane - Virtus Bergamo
AE: Luca Valsecchi

SECONDA CATEGORIA

2001 - Oratori Lecco Alta
AE: Michele Galli

Barzanò - Verderio
AE: Luca Simone

Carnatese - Triuggese
AE: Danilo Cerasuolo

Foppenico - Brivio
AE: Simone Lambrughi

Galbiate - Rovinata
AE: Sergio Sasso

Polisportiva Oratorio 2B - ARS Rovagnate
AE: Marco Belingheri

Valmadrera - O. Zanetti
AE: Diego Mattavelli

Vercurago - Oratorio Lomagna
AE: Paolo Marelli

TERZA CATEGORIA

Audace Osnago - S. Zeno
AE: Alessandro Buzzella

Brongio - San Giorgio
AE: Leonardo Totaro

CDG Erba - Aurora San Francesco
AE: Dino Mereu

Ellese 1979 - GSO San Giorgio
AE: Simone Cauli

Monticello - Montevecchia
AE: Matteo Zizza

Oratorio Bulciago Tabiago - Sirtorese
AE: Gregorio Sommese

Pagnano - O.S.G.B. Merate
AE: Ivan Corti

Real Robbiate - Oratorio Cassago
AE: Andrea Iachetti
Designazioni dal 02/01 al 8/02

Rubrica a cura di Gabriele Brambilla

Lorenzo Maggioni designato per Lecce-Catania

La stagione del nostro associato Lorenzo Maggioni, arbitro in forza alla CAN PRO, già ricca di soddisfazioni e partite importanti, andrà a impreziosirsi ancora di più questo weekend con il big match Lecce - Catania. Una designazione che si è guadagnato con grande...

La sezione saluta per l’ultima volta il collega Claudio Colasanti

Claudio Colasanti, nato a Terni il 09 luglio 1932, era l’associato più anziano della Sezione di Lecco. Nel 1951 si iscrive al corso per arbitri di calcio e nello stesso anno ottiene la qualifica di “aspirante arbitro” e successivamente di “arbitro effettivo”. Nella...

Il Presidente Nicchi inaugura la nuova sede

Una giornata che rimarrà negli annali della sezione quella di lunedì 9 ottobre, che ha visto il Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri Marcello Nicchi far visita a Lecco per inaugurare ufficialmente la nuova sede sezionale, trasferitasi da alcuni mesi...

Riunione Annuale Presidenti di Sezione

Si è svolta nella splendida cornice di Colli del Tronto l'assemblea annuale dei Presidenti di Sezione dell'Associazione Italiana Arbitri. Il Presidente Marcello Nicchi con il comitato Nazionale al completo ha dato il benvenuto ai 209 presidenti di sezione della nostra...

A La Spezia due giorni di raduno per arbitri lecchesi

  Ottimi risultati a livello atletico e tecnico   Il consueto raduno pre-campionato della Sezione di Lecco al quale hanno partecipato arbitri ed osservatori appartenenti all’OTS si è tenuto quest’anno a La Spezia presso il Centro Logistico di Supporto Areale...

Cambio Sede

IMPORTANTE

Si ricorda che la sede della sezione AIA di Lecco da Piazza Stoppani è stata ufficialmente spostata in Via Achille Grandi 15 a Lecco.

Per ulteriori indicazioni clicca qui

IBAN Sezionale

IT86T0311122900000000005401

Puoi utilizzarlo per il pagamento della Quota Associativa Annuale o per Contributi Volontari come da regolamento AIA

CUSTODIA AUTOVETTURA

PROCEDURA

1) Arrivo all’impianto in tempo congruo come da disposizioni OTS (1 ora prima);
2) Verifica congiunta con il Dirigente Accompagnatore Ufficiale (o Addetto all’Arbitro) dello stato di conservazione dell’autovettura, compilazione e sottoscrizione della prima parte del modulo, consegna delle chiavi al Dirigente;
3) Al termine della gara e alla riconsegna delle chiavi verifica dello stato del veicolo e constatazione al Dirigente di eventuali anomalie che provvederà a riportare sul modulo (in caso di danneggiamenti contattare IMMEDIATAMENTE il Pronto AIA, prima di lasciare l’impianto);
4) Riportare l’anomalia sul rapporto di gara allegando anche il modello.

Vi invitiamo ad attuare SEMPRE tale procedura, in modo particolare presso centri dove l’autovettura non può essere custodita all’interno dell’impianto e potrebbero esservi maggiori rischi di eventuali danneggiamenti.

Qualora il Dirigente si rifiutasse di sottoscrivere il modulo siete OBBLIGATI a non insistere e a riportare i fatti sul rapporto di gara indicando anche il nominativo del Dirigente che non ha voluto firmarvi la custodia.

Il modulo dovrebbe essere a disposizione delle società, in ogni caso vi invitiamo a portarne con voi alcune copie in modo da essere pronti.