Il Consiglio Direttivo

Stagione Sportiva 2018/2019
Ruolo del Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo Sezionale (CDS) viene nominato dal Presidente di Sezione. La carica di Vicepresidente e Consigliere ha la durata di una stagione sportiva ed è valida dal 01 luglio al 30 giugno di ogni anno.

Il CDS concorre con il Presidente a dirigere e governare la sezione occupandosi di tutte le questione di natura tecnica, associativa ed organizzativa. Come ad Esempio:

  • Sovraintendenza Tecnica
  • Gestione Finanziaria
  • Gestione Amministrativa
  • Attività Logistiche

 

Ogni 2 mesi il CDS viene convocato da parte del Presidente di Sezione e viene redatto un verbale pubblico nel quale vengono riportate le decisioni prese e gli aspetti inerenti i relativi ordini del giorno trattati.

All’interno del Consiglio ogni Consigliere ha diritto di voto e solo in caso di stallo paritetico il voto del Presidente ha valenza doppia.

CDS 2018/2019

OA Stefano Giampaolo

Presidente

Organo Tecnico Sezionale

Designatore Seconda Categoria, Juniores

Responsabile Corso Arbitri

OA Massimiliano Craia

Vicepresidente Vicario

Organo Tecnico Sezionale

Responsabile OA

OA Matteo Zizza

Organo Tecnico Sezionale

Designatore Giovanissimi, Allievi

Responsabile Calcio 5

Responsabile Giudice Sportivo

AA Daniele Conti

Referente Codice Etico

Designatore Terza Categoria

AE Matteo Crippa

Segretario

Responsabile documentazione sezionale

AE Paolo Marelli

Responsabile segreteria tecnica

Supporto responsabile amministrativo

AE Matteo Mapelli

Responsabile Amministrativo

AE Emanuele Sacchi

Referente Atletico

 

responsabile attività ricreative e squadra sezionale

AE Andrea Iachetti

Referente Informatico

Responsabile Social Network, Sito

AE Loris Saraci

Magazziniere

Chi può farvi parte ?

 

 

 

Il ruolo di Consigliere è molto importante. L’associato che viene nominato ha l’esclusiva gestione di un aspetto specifico della vita della Sezione.
Per questa ragione spesso vengono scelti Associati esperti che siano in grado in completa autonomia di portare avanti il compito assegnato, sia esso burocratico, tecnico od associativo.
Ma a tal fine anche associati giovani e volenterosi che vogliono contribuire al benessere della vita Associativa e che vogliono apportare il proprio contributo risultano essere preziosi e benvoluti.

Pertanto la verità è che chiunque voglia “FARE” è benvenuto all’interno del Consiglio Direttivo. Sebbene vi siano ruoli chiave che richiedono determinate caratteristiche, l’invito è aperto a tutti gli associati. Infatti all’interno del Consiglio Direttivo Sezionale è possibile includere un numero illimitato di Collaboratori che affiancati al Consigliere di riferimento possono imparare e contribuire allo stesso tempo.

Pertanto se anche tu come noi ami questa Associazioni e vuoi vivere l’essere Arbitro a 360° contatta il Presidente di Sezione e proponiti per quello che ti piacerebbe fare.